è l'amore che crea una famiglia                #figlisenzadiritti  
è l'amore che crea una famiglia                #figlisenzadiritti
è l'amore che crea una famiglia                          #figlisenzadiritti
è l'amore che crea una famiglia                 #figlisenzadiritti
è l'amore che crea una famiglia                 #figlisenzadiritti
È l'amore che crea una famiglia
IN EVIDENZA

 Fertility Day, cara Lorenzin ci faccia un regalo: cambi mestiere

 La donna oggetto. La donna che è davvero donna solo se sa procreare e la famiglia tradizionale (possibilmente tutti bianchi, alti, biondi, belli e con gli occhi chiari), che fa da unico contenitore possibile di questa realtà.

Una miscela intollerabile e anacronistica di sessismo, classismo, snobismo, razzismo e omofobia. continua >>

01/09/2016 IL “FERTILITY DAY” E GLI OCCHI FODERATI DI PRIVILEGIO: LETTERA APERTA ALLA MINISTRA LORENZIN

In vista del fantomatico Fertility Day del prossimo 22 settembre, l'assurda campagna pubblicitaria del Governo a sostegno delle nascite, ha saputo concentrare sapientemente una miscela intollerabile ed anacronistica di sessismo, classismo, snobismo e omofobia. Con un totale scollamento dalla realtà, la ministra Lorenzin è riuscita nel difficile intento di indignare trasversalmente donne e uomini giovani e meno giovani di differenti estrazioni sociali e credo politico continua >>

8/8/2016 Lettera aperta alla sindaca di Roma Virginia Raggi

 Gentile Sindaca,
abbiamo tutte e tutti letto le nuove informazioni sul sito di Roma Capitale circa le procedure per poter celebrare le unioni civili ai sensi della nuova legge 76/2016. Appare evidente che Roma , come altre città italiane, ha scelto di non iniziare a celebrare le unioni civili prima dell'emanazione dei decreti, nonostante ciò sia comunque previsto dalla legge 76/2016.
Questa scelta ribadisce un fatto: Roma sarà molto probabilmente l'ultima tra le grandi città a celebrare le unioni civili. Torino, Palermo, Napoli, Bologna, Milano e molti altri grandi comuni si sono già mossi dando dimostrazione di "volerci essere" e al più presto dalla parte dei diritti civili.
Sono tante le persone che aspettano da anni di potersi unire e tutelare i propri affetti; un esempio per tutti: Margherita, a Milano, era malata terminale ed è morta subito dopo essersi unita alla compagna, potendole così lasciare i propri averi.
Cosa sarebbe successo se si fosse trovata a Roma? continua >>

4/8/2016 Franco e Gianni cinquant'anni di vita insieme

 Franco e Gianni 82 e 79 anni.
Domani saranno uniti civilmente a Torino dopo cinquant'anni di vita insieme. A loro vanno i nostri auguri forti e sinceri.
E sono storie come questa che meritano il nostro rispetto e che, nonostante tutto, danno un senso a queste unioni civili.
[...]
E oggi abbiamo una grande responsabilità: continua >>

13/07/2016 Famiglie LGBTQI ‚Ä™#‎contiamoci‚Ĩ!

La prima raccolta dati sulle famiglie LGBTQI in Italia finalmente online. L’indagine è promossa dal Centro Risorse LGBTI in collaborazione con le associazioni Famiglie Arcobaleno e Rete Genitori Rainbow, nell’ambito del progetto finanziato da ILGA-Europe. continua >>
ARCHIVIO NEWS >

COMUNICATI STAMPA

30/09/2016 LA CASSAZIONE: SI A DUE MAMME. FAMIGLIE ARCOBALENO: NUOVO P

 La Suprema Corte ha statuito il diritto del minore al riconoscimento del rapporto di filiazione validamente acquisito all'estero sulla base del "principio, di rilevanza costituzionale primaria, dell'interesse superiore del minore" >>

 27/09/2016 GESTAZIONE PER ALTRI: NASCE A BRUXELLES UNA COALIZIONE INT

 “E’ dal 2005 che la nostra associazione si auspica una regolamentazione della Gestazione per Altri che sia rispettosa di tutte le persone coinvolte, come d’altronde è scritto nella nostra carta etica. Da sempre ci battiamo per far conoscere le storie delle nostre famig >>

17/09/2016 UNIONI CIVILI, a Genova celebra la Presidente di Famiglie Arcobaleno

I due “uniti” sono il vicepresidente Michele Coletta e il suo compagno Esteban Jimenez, padri di due gemelli di 4 anni  >>
TUTTI I COMUNICATI >

CONTATTI

desiderate associarvi?
scrivete ad associarsi
o telefonate martedì e venerdì dalle 16 alle 17 al numero 3312023688

scrivete qui per
      l'ufficio stampa 

cliccate qui per tutti i
           CONTATTI
per chi ha figli avuti da precedente relazione eterosessuale e ha
immediato bisogno di parlare
con qualcuno dell'associazione

324 7794964

tutti i giorni dalle 12 alle 15
e dalle 22 alle 23
per sostenere Famiglie Arcobaleno puoi fare una


 

APPUNTAMENTI IN AGENDA

1/10 e 8/10/2016 H 9.00, Calvagese della

A proposito di famiglia: Seminari >>

28/09/2016 H 20.30, Brescia

A proposito di famliglia: il cinema racconta la famiglia >>

24/09/2016 H 10.00, Prato

Incontro: Omogenitorialità e sviluppo dei bambini >>
TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN AGENDA >
Devolvi il 5 per mille a Famiglie Arcobaleno