08-03-2014 Il PD colleziona proposte di legge sulle unioni civili.  

Ormai sono tante a giacere nei cassetti, presentate dai piu svariati gruppi e gruppetti di parlamentari. In quanto cittadini non ne capiamo il significato. Non capiamo perché non ci sia una sola proposta, che sia quella del Partito. Quella, per esempio, con cui ha raccolto voti l'attuale presidente del consiglio, quand'era candidato alle primarie. La sua proposta aveva almeno il merito di contemplare la stepchild adoption, cioè l'adozione del figlio del partner: una tutela minima per i bambini nati in seno a coppie omosessuali.

Abbiamo ben chiaro che il PD non ha nessuna intenzione di difendere il matrimonio ugualitario, che rimane per noi l'unica proposta che potremo accogliere e sostenere, in quanto è l'unica a darci parità di diritti e doveri e pari dignità sociale. Ma continuare a depositare disegni di legge-barzelletta, come quella di De Monte e Marcucci nel dicembre scorso e ora quella di Fattorini e Lepri, è un gioco al ribasso, a chi si allontana di più da un'azione legislativa seria. Sembra che questi parlamentari non si rendano conto che la stepchild adoption non è un optional, non è una misura estrema da lasciare alla sinistra radicale, ma il cuore di qualsiasi legge sulle unioni civili. I diritti dei bambini vengono prima di quelli degli adulti: i politici, soprattutto cattolici, dovrebbero capirlo.

Nei paesi davvero laici si ascolta l'opinione di tutti, anche ovviamente la voce dei rappresentanti delle religioni, che devono essere rispettosamente ascoltati, ma non ubbiditi. Poi lo Stato legifera per tutti, compresi gli atei, gli agnostici, i laici, i fedeli di qualsiasi credenza. Ora invece sembra che si faccia a gara fra deputati e senatori baciapile a chi compiacerà di più sua santità e (soprattutto) la sua corte curiale.

E' tempo che i clericali si facciano da parte, e vengano avanti i cattolici adulti e rispettosi della laicità dello Stato.

Giuseppina La Delfa
presidente@famigliearcobaleno.org
Famiglie Arcobaleno - Associazione genitori omosessuali
www.famigliearcobaleno.org
393 3963733

Ufficio stampa: Alberto Pertile
stampa@famigliearcobaleno.org
328 35 11 468 

APPUNTAMENTI IN AGENDA

5 Mag 2019 - Festa delle Famiglie

Nell’ambito dell’INTERNATIONAL FAMILIES EQUALITY DAY l’Associazione Famiglie Arcobaleno festeggia in Italia tutte le famiglie nella prima domenica di Maggio. >>

10 Nov 18-Mobilitazione NO PILLON

Famiglie Arcobaleno scende in piazza a fianco di chi ha cuore un paese più civile, laico e giusto. >>

19-20-21-ottobre 2018 - San Vincenzo (LI

Assemblea Nazionale Famiglie Arcobaleno >>
TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN AGENDA >
Devolvi il 5 per mille a Famiglie Arcobaleno
 
In mailing list le istruzioni per il rinnovo 2019!!


Per un’Italia più giusta,


Sostieni famiglie Arcobaleno

Se desideri associarti e ricevere info sulle modalità per farlocompila il form  cliccando qui