15-02-2014 Comunicato stampa sul "Caso Unar"

Famiglie Arcobaleno è sconcertata per la decisione del Viceministro al Lavoro e alle Politiche Sociali con delega alle Pari Opportunità, Maria Cecilia Guerra, di bacchettare – addirittura con una nota ufficiale di demerito – l'UNAR, Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali. La colpa dell’UNAR sarebbe di aver predisposto, con l’aiuto dell’Istituto Beck, degli opuscoli per l'educazione alle diversità, “materia sensibile” che richiede “particolare attenzione ai contenuti e al linguaggio”; e di averli postati sul sito dell’Ufficio “senza alcun accordo e confronto con il MIUR''.

In realtà, fin dal 2009 esiste un protocollo d’intesa tra MIUR e Pari Opportunità, in cui è centrale il ruolo dell’Unar, per la lotta contro le discriminazioni di genere e il bullismo omofobico. Il materiale ora prodotto dall’Unar è perfettamente in linea con questi obiettivi, compresi del resto nella “Strategia nazionale per la prevenzione ed il contrasto delle discriminazioni basate sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere”, resa nota fin da aprile. Non occorre proprio, insomma, un ennesimo momento di “accordo e confronto” per predisporre (non certo imporre) opuscoli rivolti agli insegnanti (non certo agli studenti).

Ma la “disattenzione” ai contenuti e al linguaggio a cui vagamente allude il Viceministro, in cosa consiste? Ci aiuta a capirlo la campagna denigratoria lanciata da “Avvenire”, guarda caso, proprio in questi giorni, e sfociata in un’interpellanza parlamentare firmata da Giovanardi, Sacconi, Formigoni e altri senatori. È “ridicolo”, spiega il quotidiano cattolico, proporre di menzionare a lezione l’esistenza di famiglie con genitori dello stesso sesso. È assurdo affermare che l’omofobia possa nascere anche da forme di “cieca credenza nei precetti religiosi”. Ci sembra goffa ma soprattutto destinata al fallimento la pervicacia con cui una certa classe politica, anziché fare gli interessi di tutti i cittadini, piega la testa ad una concezione clericale dello stare insieme civilmente.

Ora tutto è chiaro: è impensabile raccontare il nostro mondo così com’è. Soprattutto a chi lavora nella scuola.

Giuseppina La Delfa
Presidente di Famiglie Arcobaleno - Associazione genitori omosessuali

presidente@famigliearcobaleno.org
cell. 3933963733

Alberto Pertile
Ufficio stampa Famiglie Arcobaleno

stampa@famigliearcobaleno.org
cell. 3283511468  

APPUNTAMENTI IN AGENDA

5 Mag 2019 - Festa delle Famiglie

Nell’ambito dell’INTERNATIONAL FAMILIES EQUALITY DAY l’Associazione Famiglie Arcobaleno festeggia in Italia tutte le famiglie nella prima domenica di Maggio. >>

10 Nov 18-Mobilitazione NO PILLON

Famiglie Arcobaleno scende in piazza a fianco di chi ha cuore un paese più civile, laico e giusto. >>

19-20-21-ottobre 2018 - San Vincenzo (LI

Assemblea Nazionale Famiglie Arcobaleno >>
TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN AGENDA >
Devolvi il 5 per mille a Famiglie Arcobaleno
 
In mailing list le istruzioni per il rinnovo 2019!!


Per un’Italia più giusta,


Sostieni famiglie Arcobaleno

Se desideri associarti e ricevere info sulle modalità per farlocompila il form  cliccando qui