La Cedu ha stabilito che il diritto del bambino ad avere entrambi i genitori è più forte del divieto della maternità surrogata.

La pronuncia della Cedu a favore del riconoscimento dei genitori dei bambini nati da Gestazione Per Altri e Altre conferma la bontà della strada intrapresa da alcuni tribunali e comuni italiani a favore delle trascrizioni di certificati esteri e squalifica invece chi, anche in queste ore in Emilia Romagna dove è in discussione una legge contro l'omofobia, utilizza la GPA per ostacolare il riconoscimento di nuovi diritti e tutele a favore della comunità Lgbtqi. 
Ci aspettiamo adesso che le istituzioni italiane recepiscano le indicazioni di Strasburgo rendendo più semplice per ogni famiglia, sia con genitori eterosessuali che omosessuali e sia con un figlio nato da gestazione per altri, il pieno riconoscimento della propria genitorialità.
Il diritto dei bambini e delle bambine alla propria identità familiare viene prima di qualsiasi considerazione politica: noi lo diciamo da anni e siamo fieri che oggi la Cedu lo confermi con questa pronuncia.
 
Marilena Grassadonia 
Presidente Famiglie Arcobaleno

APPUNTAMENTI IN AGENDA

10 Nov 18-Mobilitazione NO PILLON

Famiglie Arcobaleno scende in piazza a fianco di chi ha cuore un paese più civile, laico e giusto. >>

19-20-21-ottobre 2018 - San Vincenzo (LI

Assemblea Nazionale Famiglie Arcobaleno >>

28 Giugno H 16.00, Foggia

Stepchild Adoption e adozioni >>
TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN AGENDA >
Devolvi il 5 per mille a Famiglie Arcobaleno

In mailing list le istruzioni per il rinnovo 2019!!


Per un’Italia più giusta,
sostieni Famiglie Arcobaleno.



Se desideri 
associarti e ricevere info sulle modalità per farlocompila il form  cliccando qui