21/02/2017  "L'attacco all'UNAR è un attacco alla cultura del rispetto e delle differenze."

I falsi scoop de Le Iene dovrebbero far riflettere quando hanno come unico risultato quello di bloccare fondi destinati ai centri ascolto e antiviolenza e alle dimissioni del direttore dell’UNAR Francesco Spano.
Demonizzare i locali gay, usando il sesso come arma, ci dà la misura del clima da caccia alle streghe che ormai la fa da padrone nel nostro Paese. Ci chiediamo se il passo indietro chiesto a Spano abbia a che fare con il suo orientamento sessuale o con il sostegno alle politiche volte a combattere l’omolesbotransfobia.
Bloccare i fondi dell’UNAR significa silenziare la nostra presenza nelle scuole, il nostro ostinato lavoro per diffondere la cultura del rispetto e delle differenze, il nostro impegno nel combattere le Infezioni Sessualmente Trasmesse e abbandonare a loro stessi i ragazzi e le ragazze gay, lesbiche e transessuali ancora vittime di discriminazioni e violenze.
Il clima che si è creato nel nostro paese, e alimentato ad arte da certa televisione, dovrebbe allarmarci tutti anche al di fuori della comunità LGBTQI.
Esprimiamo la nostra solidarietà a Francesco Spano e ad Anddos per il lavoro svolto e per l’impegno nel rendere l’Italia un paese più inclusivo per tutte e tutti.

Famiglie Arcobaleno
Presidente Marilena Grassadonia 

APPUNTAMENTI IN AGENDA

5 Mag 2019 - Festa delle Famiglie

Nell’ambito dell’INTERNATIONAL FAMILIES EQUALITY DAY l’Associazione Famiglie Arcobaleno festeggia in Italia tutte le famiglie nella prima domenica di Maggio. >>

10 Nov 18-Mobilitazione NO PILLON

Famiglie Arcobaleno scende in piazza a fianco di chi ha cuore un paese più civile, laico e giusto. >>

19-20-21-ottobre 2018 - San Vincenzo (LI

Assemblea Nazionale Famiglie Arcobaleno >>
TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN AGENDA >
Devolvi il 5 per mille a Famiglie Arcobaleno
 
In mailing list le istruzioni per il rinnovo 2019!!


Per un’Italia più giusta,


Sostieni famiglie Arcobaleno

Se desideri associarti e ricevere info sulle modalità per farlocompila il form  cliccando qui