13/10/2015 Nota bene: Il DDL “Cirinnà” non prevede le “adozioni per i gay” ma la stepchild adoption! Basta con le bieche manipolazioni sulla pelle dei nostri figli e delle nostre figlie!

Basta con le bugie e la manipolazione dell’informazione. Nel DDL sulle unioni civili non si prevedono le “adozioni per i gay”, espressione falsa usata da tanti media di parte o da giornalisti ignoranti o ruffiani che sperano di vendere qualche copia di giornale in più, sulla nostra pelle, indirizzando l’opinione pubblica in modo errato.

Nessuna adozione di bambini orfani per le coppie omosessuali è possibile in Italia, nemmeno per il testo “Cirinnà”. Il DDL prevede soltanto la possibilità per il genitore di fatto di adottare il proprio figlio! Quello nato da un progetto di coppia, grazie alle tecniche di PMA, esattamente come nascono ogni anno, in Italia e nel mondo, migliaia di figli di coppie uomo-donna sterili, grazie alle stesse tecniche! Con la differenza che alla coppia uomo-donna nessuno propone al genitore di fatto di adottare il proprio figlio: a loro viene attribuito alla nascita, punto e basta, come se niente fosse.

Quello che contempla il progetto di legge sulle unioni civili è purtroppo una semplice e blanda adozione non legittimante, che permette di tutelare bambini nati nella coppia, desiderati dalla coppia, fatti nascere dalla coppia, cresciuti ed amati dalla coppia.

Purtroppo nulla di più.

Siamo stanchi di essere parte del gioco della politica e dei giochi dei media. Siete in tanti a giocare con la dignità delle nostre coppie e famiglie e con la serenità ed il benessere di migliaia di bambini e ragazzi nati dall’amore dei loro genitori. I nostri figli si ricorderanno di questa vergogna italiana in un’Europa in cui tutti i figli delle coppie same-sex sono garantiti nei loro affetti più cari e nei loro beni.

Ricordiamo ancora a Matteo Renzi le promesse fatte in queste due anni, promesse espresse già alle primarie e seguite da decine di dichiarazioni pubbliche, in cui ha ripetuto: non si andrà sotto la stepchild adoption. Aspettiamo perciò di vedere mantenuta questa promessa. Intanto chiediamo a tutti i media di essere precisi e di non ingannare le persone, travisando la realtà con inesattezze.

In verità non abbiamo chiesto le unioni civili e nemmeno la stepchild adoption. Vogliamo l’uguaglianza di fronte alla legge. Vogliamo la piena e totale cittadinanza per le nostre figlie, i nostri figli e per le nostre famiglie. Ma se la proposta della politica è questa, che sia per lo meno questa, senza ulteriori ed esasperanti giochi al ribasso con le vite degli altri.

Giuseppina la Delfa
Famiglie Arcobaleno, associazione genitori omosessuali, presidente

Alberto Pertile
Famiglie Arcobaleno, ufficio stampa

APPUNTAMENTI IN AGENDA

5 Mag 2019 - Festa delle Famiglie

Nell’ambito dell’INTERNATIONAL FAMILIES EQUALITY DAY l’Associazione Famiglie Arcobaleno festeggia in Italia tutte le famiglie nella prima domenica di Maggio. >>

10 Nov 18-Mobilitazione NO PILLON

Famiglie Arcobaleno scende in piazza a fianco di chi ha cuore un paese più civile, laico e giusto. >>

19-20-21-ottobre 2018 - San Vincenzo (LI

Assemblea Nazionale Famiglie Arcobaleno >>
TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN AGENDA >
Devolvi il 5 per mille a Famiglie Arcobaleno
 
In mailing list le istruzioni per il rinnovo 2019!!


Per un’Italia più giusta,


Sostieni famiglie Arcobaleno

Se desideri associarti e ricevere info sulle modalità per farlocompila il form  cliccando qui