La nostra fiaba contro l'omofobia della scrittrice

 Famiglie Arcobaleno è vicina al Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli di Roma e a tutte le altre associazioni Lgbt che in questi giorni hanno denunciato le parole offensive e omofobe del medico e scrittrice Silvana De Mari, autrice di libri per bambini.
Soprattutto siamo accanto a tutti quei ragazzi e ragazze che, come noi quando siamo stati più giovani, stanno vivendo quel momento bellissimo e terribile in cui si viene a piena conoscenza della propria identità sessuale e tra mille paure e ansie ci si chiede cosa succederà quando lo saprà tutto il mondo che ci circonda.
Sappiamo quanto può fare male sentirsi dire di essere sbagliati, schifosi, inaccettabili. Sappiamo che nessuno merita questo e sappiamo che lotteremo fino a quando non ci sarà più nessuno in Italia tanto stupido o crudele dal pronunciare pubblicamente parole di odio nei confronti di gay, lesbiche, bisessuali, transessuali. Lo dobbiamo ai figli di questo Paese, i nostri e quelli degli altri. La fiaba più bella, care ragazze e cari ragazzi, non la troverete mai nei libri di Silvana De Mari. La fiaba più bella è quella della vostra vita. E tocca a voi scriverla, a testa alta e con coraggio.

APPUNTAMENTI IN AGENDA

18 Maggio H 10.30, Bari 

La famiglia in evoluzione: aspetti e nuovi modelli >>

17/20 Maggio, Brescia

OpenUp Festival della citta' aperta alle differenze sessuali  >>

20 Aprile H 18.00, Trento 

Libri al Centro: Incontro con Melita Cavallo  >>
TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN AGENDA >
Devolvi il 5 per mille a Famiglie Arcobaleno