Gruppo Scuola

La scuola è un momento importantissimo nella vita dei nostri figli e le figure educative che incontreranno saranno fondanti per la loro crescita. Essa rappresenta l'ingresso nel mondo sociale e il primo vero confronto con la realtà dei coetanei e degli adulti non selezionati dai genitori. Il rimando sociale che i nostri figli riceveranno dal mondo esterno sarà molto importante, sia quello dei coetanei che quello delle figure educative, le quali, in particolare per i bambini piccoli, sono vissute come un sostituto delle figure familiari e sono in quanto tali un riferimento fondamentale.

Le figure educative cui affidiamo i nostri figli, nella maggior parte dei casi, non hanno mai avuto tra loro allievi figli di omosessuali, o, se li hanno avuti, non lo sapevano! Inevitabilmente, purtroppo, sono vittime degli stessi stereotipi e pregiudizi che permeano la nostra società e da cui anche noi omosessuali non siamo esenti.
Scopo del gruppo è quello di combattere l'unico vero problema che le famiglie omosessuali e i loro figli incontrano a scuola: l'ignorare l'esistenza della loro situazione e il pregiudizio che spesso ne deriva. Scopo del gruppo è garantire il diritto dei bambini di poter parlare della propria famiglia e che questa sia riconosciuta e rispettata.

Sulla base delle esperienze raccolte finora dalle socie e dai soci, abbiamo per lo più riscontri positivi anche negli istituti religiosi, soprattutto per quello che riguarda i più piccoli. La situazione diventa più delicata nelle scuole superiori dove i coetanei possono creare esclusione o scherno rispetto ai compagni figli di una famiglia arcobaleno. Certo spesso i nostri figli hanno risorse inaspettate, ma anche in questi casi rimane decisivo l'atteggiamento e la sensibilità degli insegnanti, nonchè ovviamente gli strumenti e le conoscenze di cui dispongono.

Il nostro gruppo realizza e mette a disposizione materiale specifico per le scuole con l'obiettivo di:
  • informare dell'esistenza di vari tipi di nuclei familiari, anche molto diversi tra loro;
  • fornire informazioni corrette e supportate dalla ricerca internazionale sulla genitorialità omosessuale e sulle ripercussioni che tale tipo di ambiente familiare può avere sulla crescita dei figli;
  • fornire la possibilità di incontro tra insegnanti e dirigenti scolastici con l'associazione "Famiglie Arcobaleno" e tra insegnanti che hanno già avuto nelle loro classi figli di omosessuali con altre che si trovano alla loro prima esperienza.
  • fornire libri, per la prima infanzia e per giovani lettori, che trattino l'argomento delle famiglie omogenitoriali.
La collaborazione dei soci e delle socie è fondamentale per conoscere quali siano le reali esigenze e le difficoltà incontrate, ma anche le paure di noi genitori quando affidiamo i nostri bambini al mondo della scuola. Siete tutti invitati a raccontare le vostre esperienze, positive e negative, dare suggerimenti, partecipare attivamente al gruppo.
Iscrivetevi all'associazione Famiglie Arcobaleno e contribuite a rendere vivo lo scambio all'interno della nostra preziosa mailing list!


APPUNTAMENTI IN AGENDA

18 Maggio H 10.30, Bari 

La famiglia in evoluzione: aspetti e nuovi modelli >>

17/20 Maggio, Brescia

OpenUp Festival della citta' aperta alle differenze sessuali  >>

20 Aprile H 18.00, Trento 

Libri al Centro: Incontro con Melita Cavallo  >>
TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN AGENDA >
Devolvi il 5 per mille a Famiglie Arcobaleno