Cosa Facciamo

Essere genitori ed essere omosessuali: due condizioni che il senso comune ritiene radicalmente inconciliabili. Così non è. Da sempre gay e lesbiche sono padri e madri. Nessuna legge di natura impedisce a persone con figli di fare scelte affettive omosessuali, né ad omosessuali di procreare. I genitori omosessuali esistono. È il pregiudizio negativo nei confronti della condizione omosessuale che impedisce di vedere questa realtà.

È giusto che gli omosessuali possano avere dei figli?
L'interrogativo è mal posto. La possibilità di procreare non è in nessun caso concessa o imposta da terzi, bensì una scelta personale.

La domanda corretta è: È giusto che le famiglie in cui uno o più genitori sono omosessuali subiscano delle discriminazioni? È giusto che bambini figli di omosessuali non godano di diritti uguali agli altri?

Famiglie Arcobaleno nasce con l'obiettivo che queste domande non abbiano più ragione di essere poste. Famiglie Arcobaleno lotta contro ogni forma di discriminazione affinché la genitorialità omosessuale sia riconosciuta nell'ordinamento giuridico e nella società italiana e i figli siano tutelati nei loro affetti e nei loro beni. 
Attualmente in caso di morte del genitore biologico, i figli nati all'interno di una relazione omosessuale rischiano per legge di essere privati della continuità affettiva con il co-genitore. Negli eventuali ricoveri in ospedale dei figli il co-genitore non può decidere da solo in merito alla salute del bambino.

Una persona che ha avuto un figlio in una relazione eterosessuale e si scopre omosessuale vive la forte paura che il figlio, nell'eventuale separazione, possa esserle sottratto in caso di separazione, i figli nati all'interno di una relazione omosessuale non hanno alcun diritto di avere contatti con il co-genitore. Di contro, il co-genitore non è tenuto ad assolvere a nessun dovere circa il mantenimento dei figli.
 Un bambino che dichiari di avere "due mamme" o "due papà" a scuola rischia di subire discriminazioni o trovarsi a vivere con disagio le relazioni con i coetanei e con gli operatori scolastici.

L'associazione si propone in particolare di
  • ripensare il tema della famiglia e promuovere intorno ad esso un cambiamento culturale, sociale e politico;
  • favorire il confronto tra genitori o aspiranti genitori omosessuali e diffondere gli strumenti culturali necessari alla crescita dei loro figli
  • essere luogo di accoglienza e di sostegno per i genitori omosessuali che si trovino in difficoltà legate a separazione, coming-out con i figli o altro;

APPUNTAMENTI IN AGENDA

28 Giugno H 16.00, Foggia

Stepchild Adoption e adozioni >>

18 Maggio H 10.30, Bari 

La famiglia in evoluzione: aspetti e nuovi modelli >>

17/20 Maggio, Brescia

OpenUp Festival della citta' aperta alle differenze sessuali  >>
TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN AGENDA >
Devolvi il 5 per mille a Famiglie Arcobaleno